Il protagonista di questo post è il colletto bianco. E’ la prima volta che realizzo abiti con questo tipo di colletto… lo chiamano colletto alla Peter Pan. Francamente, non so perchè prenda il nome dal bambino che non voleva crescere, ma questo è, e molti stilisti l’hanno proposto in stagioni passate.
E’ un colletto che si presta sia ad essere un tutt’uno con l’abito, che ad essere un accessorio a sè ed essere applicato ora su un abito, ora su una maglia.
Per alcuni da un tocco retrò, per altri è bonton e sbarazzino. Io ho scoperto che mi piace e l’ho voluto per dare originalità a due abiti che ho cucito.

Partiamo dal primo: è un tubino estivo che ho cucito per me, in cotone elasticizzato con una fantasia simil pois. Il taglio è princesse ed è smanicato.

Oltre al colletto in cotone bianco, l’abito è caratterizzato da due giri di gros grain di cotone cuciti paralleli all’orlo, che riprendono uno dei colori della stoffa. Il restante gros grain, l’ho utilizzato come cinturina.

Devo meditare se dare più importanza alla cintura, utilizzando sempre il gros grain ma cucito su una fascia, magari bianca, magari arricciata….Si accettano consigli!! 🙂

 

Per quanto riguarda il secondo abito con il colletto bianco, vi anticipo che sarà da bimba…ma lo vedrete prossimamente.
Stay tuned!!!

Ciaoooo,
Sara