Care amiche, buongiorno e buon primo maggio!
Eccomi qui di nuovo…dopo più di una settimana. Sono stati giorni intensi e molto pieni, sono stata impegnata su più fronti e, dall’ultimo post, i giorni sono volati. Con mio grande dispiacere  non sono proprio riuscita a trovare il tempo per dedicarmi al blog. Vi sono mancata? dai, magari un pochino….
Vedo che alcune di voi mi seguono sulla pagina Facebook di Spilli e pennelli che ho aperto all’inizio dell’anno. Ne approfitto per ringraziarle, non l’avevo ancora fatto…. I loro commenti, i loro like e le loro condivisioni mi fanno grande piacere e fanno crescere Spilli e pennelli.

Ora veniamo al lavoro di oggi. In realtà, l’ho finito già da qualche tempo ma aspettavo le foto giuste per mostrarvelo. Quelle che ho scelto e che vedrete nel post, mi sembra che rendano abbastanza bene, sia come texture che come colori. Ho utilizzato una bella lana bouclè nera e mi piaceva che si notasse la consistenza del materiale.

Si, ci sono ricaduta…ancora Chanel. Non c’è storia mi piace, punto. E ve la propino, punto. 🙂
Questa volta (qui il lavoro precedente) è un cappottino che io trovo delizioso, con colletto e leggero doppio petto…

… tagliato a linea princesse e leggermente svasato in fondo.

 

Nei tagli davanti ho realizzato le tasche…

…e per l’interno ho scelto una fodera “di carattere” a fiori con base nera. Ho applicato dei bottoni in metallo dorato con particolari in smalto nero per dare un tono all’insieme, soprattutto quando il cappotto è chiuso

Non era voluto ma, vista la pioggia battente, un cappottino è il post ideale per oggi…
Ciaoooooo,
Sara